+39 0823 978282
+39 0823 978282
Assistenza vendite
info@altraepoca.com

Blog

FIAT 600, UN PEZZO DI STORIA ITALIANA

Fiat 600, l’auto che ha accompagnato la giovinezza dei nostri nonni e genitori, nacque ufficialmente il 9 marzo del 1955, quando venne presentata a Ginevra quella che fu designata come l’erede della Topolino. Read More...

Fiat 500: consigli utili per scegliere la vostra auto d’epoca perfetta

Fiat 500 d’epoca, da alcuni anni, grazie anche al restyling che sta spopolando praticamente in tutto il mondo, sta diventando una vera e propria ossessione di appassionati di auto storiche. Read More...

Fiat 500 Topolino: la storia di un mito automobilistico nazionale

Fiat 500: la bellissima auto che oggi vediamo sfrecciare lungo le strade di tutto il mondo (persino negli USA, grazie all’acquisizione di Chrysler), ha origini che vanno molto indietro nel tempo, all’inizio del secolo scorso. Read More...

Mini auto d’epoca: quali sono le migliori opzioni per fare un affare

Sicuramente, la più famosa mini auto d’epoca inglese è la Mini, che ha nei fatti sconvolto il mondo dell’automobile quando fu lanciata sul mercato. L’immagine della piccola di Issigonis è tuttora molto viva nell’immaginario popolare. Read More...

Gran Premio Nuvolari: classico appuntamento per gli appassionati di auto d’epoca

Il Gran Premio Nuvolari, la cui prima edizione risale al 1991, è una delle più amate competizioni automobilistiche di regolarità, riservata alle vetture d’epoca. Read More...

Ricambi per auto d’epoca con la stampante 3D: la prossima novità!

Chi possiede delle auto d’epoca per le quali non siano più disponibili sul mercato parti meccaniche, riceverà a breve una piacevole sorpresa… Read More...

Raduni di auto e moto d’epoca in Campania

Auto e moto raduni d’epoca, per appassionati ed iscritti ai diversi club e circoli di amanti delle due e quattro ruote d’epoca. Read More...

Pechino-Parigi, la sfida storica tra auto d’epoca

Sono passati 109 anni da quando cinque automobili si sfidarono nella Pechino-Parigi. Un giornale francese, lanciando la gara, voleva dimostrare come «dal momento che l’uomo ha l’automobile, egli può fare qualunque cosa e andare dovunque… qualcuno accetta di mettersi in viaggio?». Read More...
Translate »